La ragazza sul treno: DALLA PARTE DEL TRENO

Andata e Ritorno. Sento dire tante volte "se queste pareti potessero parlare", e io mi immagino "se questo treno potesse parlare" chissà cosa direbbe. Quanto peso nasconde, quanti pensieri custodisce, quante emozioni chiude in sé stesso senza mai rompere o tradire il silenzio. Nella sua indifferenza metallica il treno diventa amico, confidente e spalla su … Continua a leggere La ragazza sul treno: DALLA PARTE DEL TRENO

La ragazza sul treno: LA SBADATAGGINE

Ritorno. Una ragazza sta dolcemente salutando il suo ragazzo, è tutta sorridente e visibilmente contenta. Salendo sul treno si siede proprio davanti a me, mentre il ragazzo la raggiunge davanti al finestrino, si scambiano qualche parola e si capisce che c'è una grande intesa tra i due. Penso che lui sia veramente carino a restare … Continua a leggere La ragazza sul treno: LA SBADATAGGINE

La ragazza sul treno: L’APPARENZA INGANNA

Ritorno. C'è un ragazzo che fa il viaggio di ritorno con me quasi sempre. È un ragazzo alto e dalle mani forti, è rasato,  e ha una enorme cicatrice che gli corre dalla fronte alla guancia destra, anche per questo particolare, ha l'aspetto duro: supertatuato, un po' coatto, parla con un fortissimo accento ternano troncando … Continua a leggere La ragazza sul treno: L’APPARENZA INGANNA