9 verità e una bugia. (Cattivissima Pepper)

  1. Penso che l’originalità sia un dono di pochissimi.
    Tutto il resto è una copia di una copia, di una copia, di una copia. (semicit.)
  2. Un po’ come i colori pastello le copie sono sempre un po’ sbiadite, tenui, un po’ anonime ed è per questo che non mi piacciono.
  3. E non mi piacciono le persone “pastello”, quelle senza personalità che si limitano ad assorbire atteggiamenti altrui e farli propri, perché a loro volta hanno un’anima sbiadite e anonima.
  4. Devo dire che non ho mai copiato, nemmeno a scuola, e le mie “brutte”, tutto ciò che scrivevo e che scrivo quando le trasferivo/trasferisco in “bella” non erano/sono mai la copia esatta: riesco sempre a cambiare qualcosa, a modificare, a migliorare (magari), come se la mia testa fosse sempre in movimento continuo.
  5. Ed è proprio così, la mia testa e i miei pensieri non si fermano mai, nemmeno quando sono cupi e sporchi, nemmeno quando mi tormentano.
  6. Nemmeno quando divento cattiva. Cosa che ultimamente mi succede spesso.
  7. È una parte di me che non tollero: la cattiveria.
  8. È una parte di me che mi confonde perché sento che mi allontana dalle emozioni ma mi tiene ben salda alla realtà.
    Un ossimoro persistente ed esistenziale che mi si posa addosso e mi ferisce e mi cura.
  9. Penso anche che la cattiveria sia indubbiamente necessaria.
  10. Non sempre necessaria, ma in maniera appropriata e al momento giusto può risultare anche parecchio soddisfacente.
Annunci

Vi è mai capitato?

Vi è mai capitato che le persone più assurde e diverse vi “stalkerassero” puntualmente i profili social, soprattutto Instagram?
Parlo di persone che non vi seguono o non sono vostre amiche, ma che puntualmente “spizzano” il profilo?
Vi è mai capitato che queste persone fossero la ex del vostro ex, con cui non avete a che fare ormai da 3 anni?
Vi è mai capitano che queste persone fossero il fratello e la madre dell’attuale ragazza del vostro ex, con cui non avete a che fare ormai da 3 anni?
Vi è mai capitato di provare una grande pena?
Vi è mai capitato di pensare che tutta questa situazione sia impregnata assai di disagio?
Non so.
A me è successo. Poco fa.

Se dovete impicciarvi, almeno fatelo con stile, senza farmi sentire una Diva!
XOXO

CATTIVISSIMA PEPPER #28

Buon lunedì, gente. Pensavo di non dover mai più ricacciare fuori questa rubrica, e invece.

  1. Odio profondamente le pose e le foto in posa, e odio più di ogni cosa le pose fintamente naturali.
    Mi domando, ma chi cazzo vi credete di essere? Naomi Campbell?
    Si capisce che la foto è finta, e che pure voi avete la naturalezza di una marionetta, cazzo.
    E oltretutto dove li trovate i poveri cristi che si prestano a farvi le foto? Non capisco.
  2. Odio l’inconsapevolezza dell’importanza del tempo.
    È una grande banalità, lo so, ma è vero che tutti sottovalutiamo l’importanza e il valore del tempo. Me compresa.
    Ed è un comportamento naturale e inevitabile, ma ingiusto.
  3. Il silenzio è un buon rimedio per qualsiasi male, diceva Dumas, ma tacere comporta una gran fatica.