Vi è mai capitato?

Vi è mai capitato che le persone più assurde e diverse vi “stalkerassero” puntualmente i profili social, soprattutto Instagram?
Parlo di persone che non vi seguono o non sono vostre amiche, ma che puntualmente “spizzano” il profilo?
Vi è mai capitato che queste persone fossero la ex del vostro ex, con cui non avete a che fare ormai da 3 anni?
Vi è mai capitano che queste persone fossero il fratello e la madre dell’attuale ragazza del vostro ex, con cui non avete a che fare ormai da 3 anni?
Vi è mai capitato di provare una grande pena?
Vi è mai capitato di pensare che tutta questa situazione sia impregnata assai di disagio?
Non so.
A me è successo. Poco fa.

Se dovete impicciarvi, almeno fatelo con stile, senza farmi sentire una Diva!
XOXO

Annunci

CATTIVISSIMA PEPPER #28

Buon lunedì, gente. Pensavo di non dover mai più ricacciare fuori questa rubrica, e invece.

  1. Odio profondamente le pose e le foto in posa, e odio più di ogni cosa le pose fintamente naturali.
    Mi domando, ma chi cazzo vi credete di essere? Naomi Campbell?
    Si capisce che la foto è finta, e che pure voi avete la naturalezza di una marionetta, cazzo.
    E oltretutto dove li trovate i poveri cristi che si prestano a farvi le foto? Non capisco.
  2. Odio l’inconsapevolezza dell’importanza del tempo.
    È una grande banalità, lo so, ma è vero che tutti sottovalutiamo l’importanza e il valore del tempo. Me compresa.
    Ed è un comportamento naturale e inevitabile, ma ingiusto.
  3. Il silenzio è un buon rimedio per qualsiasi male, diceva Dumas, ma tacere comporta una gran fatica.

 

CATTIVISSIMA PEPPER #27

Non sopporto l’insofferenza e le persone che si piangono addosso, quelle “ma succede tutto a me?”, e forse lo sono stata anche io e, perché no, odio anche me stessa per questo.
Le persone che non si rialzano ma che aspettano sempre una mano amica per rimettersi in piedi, sono urticanti come un sassolino nella scarpa.
Nel mio cinismo, e nel mio animo è quasi assente, credo che dobbiamo convivere con la nostra solitudine e andare bene per noi stessi.
E capire che ci bastiamo così, come siamo. E se non ci bastiamo possiamo cambiare per bastarci.
Ha senso?
Alla fine siamo solo noi che siamo padroni di noi stessi e nessun altro.
Tutto il resto è contorno.
Certo poi la sfiga capita a tutti, ma la vita va avanti.
images
Quindi tentiamo di sorridere un po’ di più e di autocommiserarci un po’ di meno. Io, prima di tutti.

Buon inizio settimana.