La ragazza sul treno: IL SORRISO

Andata. I pendolari sono estremamente abitudinari. In stazione quando arrivo, 2 o 3 minuti prima che arrivi il treno, osservo le solite scenette. Ci sono due uomini sulla sessantina che come sempre stanno già chiacchierando del più e del meno ad un volume sempre troppo alto, c'è una ragazza con le caviglie scoperte e delle … Continua a leggere La ragazza sul treno: IL SORRISO

La ragazza sul treno: I GIOVANI E GLI ORMONI

Ritorno. Sul mio vagone, c'è una classe superiore che torna da una gita. Sono tutti ragazzini di quindici anni, circa. Davanti a me seduti, ci sono una ragazzina, che se la tira manco fosse la Regina Elisabetta, e un ragazzino, zerbinato dalla suddetta per gran parte del viaggio. Lui fa tutto quello che lei chiede, … Continua a leggere La ragazza sul treno: I GIOVANI E GLI ORMONI

La ragazza sul treno: L’INCOMPRENSIBILE

Ci sono principalmente 2 cose di treni e stazioni che non mi spiego: 1- "Scendere e salire dal treno in movimento è severamente vietato". Mi chiedo: chi è la volpe che sale o scende da un treno in corsa, considerando poi che in corsa le porte del treno non si possono aprire? 2- La mia … Continua a leggere La ragazza sul treno: L’INCOMPRENSIBILE