Uno di quei giorni

Oggi è uno di quei giorni in cui non sento niente perché mi sento di essere niente.
Oggi è uno di quei giorni in cui una profonda sensazione di insoddisfazione e inadeguatezza mi pervade, malgrado non abbia fatto nulla per meritarla.
Tento di contrastarla, sempre, ma oggi è uno di quei giorni, rari, in cui lei riesce ad insinuarsi anche negli angoli più sottili, nei meandri del mio cervello più complicati, e anche se provo a farle resistenza, lei si intrufola e mi rovina la giornata.
Oggi è uno di quei giorni in cui vorrei urlare, ma invece me ne sto zitta, a testa bassa, con le spalle chiuse, e mi imprigiono da sola in quella che è la mia autocommiserazione.
Affliggersi perché non si è adatti, perché non si è capaci abbastanza, perché non si è niente.
Oggi è uno di quei giorni in cui vagabondo tra un luogo e un altro, senza trovare uno spazio adatto, senza trovare il mio posto.
E mi domando se un giorno prima o poi riuscirò mai a conquistarlo .
Oggi è uno di qui giorni, in cui compro calze, calzine e calzette per tirarmi su di morale. E un po’ funziona.

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.