Non ho molto da offrirti

E dopo un mese da quel sì, continuo a pensare che non ho molto da offrirti, ma ho da offrirti tutta me stessa.
Ancora non so se è un bene o un male.
Perché me stessa è un ammasso informe di virtù e vizi che non hanno linee ben definite, sfumano continuamente dai colori più accesi a quelli più spenti, ma mi consolo pensando che tutti sono così, con i loro pezzi opachi e brillanti, con la loro luce e la loro ombra.
Ho poco da offrirti, un cuore un po’ ammaccato, un paio d’occhi scuri che non riescono a fissare bene la realtà e si muovano da una parte all’altra, tanti dubbi e insicurezze, rabbia feroce a volte, ma anche ilarità e tenerezza, un’intera schiena dove posare i pesi e tanta voglia di felicità.
La felicità non è scontata ed è paradossalmente sofferta, la felicità è una scelta che si conferma ogni giorno e con te ogni giorno voglio essere felice.
Ma felice da far schifo!

 

Un pensiero riguardo “Non ho molto da offrirti

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.