La musica, i ricordi e Chris.

Oggi il mondo della musica perde una delle voci più forti e imponenti degli ultimi anni.
Chris Cornell.
E io provo un dolore fortissimo, perché con lui se ne va un pezzo del mio cuore e un pezzo della mia vita: l’adolescenza.
È come se quella parte della mia vita se ne fosse andata sbattendo la porta, provocando gran spavento e un rumore forte, secco e deciso.
Malgrado la malinconia e la rabbia di quel genere io percepivo una dolcezza disarmante.
Con le sue parole cantante riusciva a tirare fuori quello che io nascondevo dentro.
E in quella specie di comprensione musicale io mi sentivo più leggera, e sicuramente meno sola.
Mi ha preso per mano e nei momenti di confusione mi ha sollevato, fermando tutte le mie inquietudini e coinvolgendomi con la sua voce profonda, decisa e coraggiosa, mi faceva sognare.
Dentro quella musica custodisco i migliori ricordi della mia adolescenza, le emozioni più forti, i miei tormenti e le mie gioie.
Con questo strappo inaspettato alla musica, mi si strappa un po’ anche il cuore.

5 pensieri riguardo “La musica, i ricordi e Chris.

      1. Sai che non lo so… dicono che il concerto è stato figo, senza grossi problemi (ma questo non è sintomatico di niente… sai quanti erano belli vispi e poi sono spariti dalla circolazione).

        Piace a 1 persona

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.