La paura di crescere

Ieri ho passato una domenica splendida, con tempo variabile e chiacchiere sparse.
Dalle chiacchiere più neutre, siamo passati all’età che passa e all’ansia della nostra generazione. Al fatto che noi, alla soglia dei trent’anni, abbiamo paura.
Le responsabilità, le storie, la costruzione della nostra vita; tutto ciò ci spaventa, ci sentiamo di stare indietro, percepiamo un rallentamento costante.
Progetti di vita distrutti, ripresi e ricostruiti. La crisi, non soltanto economica, ma esistenziale, le relazioni diluite, le amicizie, le sensazioni, la ricerca di emozioni.
Il fatto che mi danno del lei, e mi chiamano signora. IO? SIGNORA?
Angelina-really-SHOT-idea-down-decided-France
Siamo al primo giro di boa e fa paura, e parlo al plurale perché se mi dovessi accorgere che sono sola in tutto questo sarei ancora più spaventata.
Non so bene come affrontare tutto. E mi sento ancora di stare molto indietro rispetto al mio “progetto di vita”.
E ieri le chiacchierare, goliardiche e non, hanno denotato che questa è un’ansia generale.
Che ne sarà di noi? Realmente, che ne sarà di noi?
Non lo so.

MZQhL1f

Annunci

One Reply to “La paura di crescere”

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.