Gruppi di parole migliori di “Ti amo” o “Ti voglio bene”

Esistono tanti modi accorti e sottili da sfruttare per non indugiare su una dichiarazione di sentimenti che, ultimamente, è stata completamente snaturata attraverso un uso esagerato e improprio del verbo “amare”.
La gente ora ama tutto e quindi non ama niente. Concentriamoci allora sulle dichiarazioni quotidiane che ci fanno sentire importanti, che ci dimostrano che dall’altra parte c’è qualcuno che sinceramente ci vede, in qualsiasi circostanza.
Per esempio:

– Ti ho chiamato per sapere come stai.
– Ti penso.
– Mi manchi.
– Ho voglia di passare del tempo con te.
– Io sono qui.
– Lo so.

 

7 pensieri riguardo “Gruppi di parole migliori di “Ti amo” o “Ti voglio bene”

  1. Lo so è potente, se usata sapientemente. Così come le altre. Molto profondo questo post, davvero. Ora consentimi però qualche variante sul tema, provando a dimostrare come le stesse frasi possano apparire impertinenti o inopportune:
    – Ti ho chiamato per sapere come stai. R: Come vuoi che stia, ti sei accorto che hai dovuto comporre il numero del reparto rianimazione del Cottolengo?.
    – Ti penso. R: non costringermi ad un’altra denuncia per stalking
    – Mi manchi. R: Non dovrei mancarti invece; sono sotto casa e dalla finestra vedo le tue zinne e le mani sopra, di certo non le tue a giudicare dai peli
    – Ho voglia di passare del tempo con te. R: gli orari di visita per gli omidici sono rigidi, lo sai, mi spiace.
    – Io sono qui. R: ma io no, se ora per favore accendi google maps e mi aiuti a ritrovare la strada porcocane che sono tre ore che giro nella brughiera…
    – Lo so. R: ma dicevo per dire che mi sento un cesso!

    Mi piace

      1. Quanto mi piace il tuo avatar l’ho mai detto? Quella faccia della serie “non me ne frega un frisk”, quelle dita così, nient,e mi piace, ecco tutto! Grande Pepper

        Mi piace

  2. Spero di non essere inopportuno con il tono della mia risposta, e se lo sono mi scuso, ma vorrei aggiungere una delle dichiarazioni di sentimenti che a mio avviso esprime in maniera reale e significativa l’amore che si prova per l’altro:

    – Ti ho preparato la carbonara.

    Se qualcuno ti prepara la carbonara (o un tuo qualsiasi altro piatto preferito) dopo una giornata pesante di lavoro, o di vita ti ama, punto. 🙂

    Piace a 1 persona

  3. Aggiungo che queste frasi significano qualcosa. Non che le dichiarazioni di affetto non significhino nulla, beninteso: oddio, a volte non significano niente, come dici tu l’uso snaturato le ha un po’ svuotate. Però dire “volevo sapere come stai” significa qualcosa, contiene un’azione, un pensiero. Non so se mi spiego. È come se fossero fatti.

    Concordo con te.

    Piace a 1 persona

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.