Il mio nuovo primo giorno

Martedì è stato un altro dei miei primi giorni.
È stato il primo giorno di un nuovo lavoro, dopo un difficile giro di trottola durato quasi un anno.
Devo ammettere che ultimamente mi sentivo piuttosto demotivata e non mi sbrodolerò iniziando una discussione sulla disoccupazione giovanile, che parla da sé; ero demotivata perché non è facile ricominciare da capo, perché i rifiuti non fanno sentire all’altezza, si ha paura di deludere le aspettative altrui, ma ancora peggio le proprie, e la sensazione, che si ha addosso, è quella di essere un peso costante che non riuscirà mai a trovare un senso, che non riuscirà mai a liberarsi.
Essere una palla matta che sbatte ovunque e non si ferma.
Da martedì, però, sto vivendo un nuovo inizio e devo ammettere che sono molto emozionata.
Ovviamente devo ancora assestarmi, devo ancora riuscire a capire i passi che devo fare, e questo mi genera un entusiasmo risoluto e la volontà di impegnare tutte le mie capacità per un progetto.
Finalmente, sto riuscendo a rimettermi in ordine.

Annunci

4 Replies to “Il mio nuovo primo giorno”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...