La coerenza dell’ipocrisia

Un pazzo, un vero pazzo, non ammetterà mai di essere un pazzo, siccome pazzo.
La stessa sorte è per l’ipocrita.

E sinceramente preferisco la pazzia all’ipocrisia.
1- Perché è più divertente.
2- Perché è potenzialmente curabile.
3- Perché, soprattutto, non ha colpa.

Purtroppo il mondo rinchiude i pazzi e lascia liberi gli ipocriti, ahìnoi.

La specie si divide in 2 categorie:
1- Chi lo ammette
2- Chi NON lo ammette

Io faccio parte della prima categoria.
Ammetto che rientro anch’io in questa indegna parte della popolazione.
Per chi lo ammette, forse c’è salvezza, perché gli ipocriti rei confessi riconoscono il male e potrebbero essere perdonati e trovare salvezza eterna.

Gli ipocriti-ipocriti, quelli che vedono l’ipocrisia negli altri ma non in sé stessi (ahìnoi) non vogliono essere salvati, periranno tra le peggiori sofferenze, ma prima tenteranno il contagio dell’universo.

Cercano le attenzioni mancanti durante l’infanzia in età matura.
Sono tendenzialmente assurdi, ridicoli, sensibbbbbili, “alternativi” e negano anzi ODIANO gli altri alternativi, quando invece tentano semplicemente di emularsi a vicenda!
A volte sono ricoperti di tatuaggi, oppure sono strettamente vegetariani (non vegani perché i vegani appartengono alla categoria “pazzi”), oppure odiano i vegetariani ma sono iper-animalisti, che vanno vestiti (guarda ‘n po’) con le lunghe giacche di pelle.
PELLE. Non ecopelle. PELLE. VERA. DI BESTIA.
Ti guardano dall’alto in basso, perché non sei come loro, ma soprattutto NON LI CAPISCI!(e grazie a dio, perché in realtà NON VOGLIONO essere capiti)
Ti puntano il dito contro accusandoti di essere un essere ignobile quando invece potrebbero benissimo cucirsi quella dannata bocca e guardarsi un po’ allo specchio, ma purtroppo a casa hanno solo specchi di legno.

Sono la categoria peggiore che possa esistere al mondo.
Sopporto di più un piccione, che un ipocrita.

Buon venerdì.

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.